Rarità del Novecento Livornese. Comunicato stampa

Collana ideata e diretta da Francesca Cagianelli
Volume 3. Mario Ferretti 1915-1974. Tra Metafisica e Astrazione

A cura di Francesca Cagianelli, Franco Sborgi

Il terzo volume della collana “Rarità del Novecento Livornese” è dedicato a Mario Ferretti, singolare e finora dimenticata tempra di artista e disegnatore livornese.

Allievo di Beppe Guzzi presso la Sezione Artistica della Vetreria a Livorno nel 1937, quindi capofila del Gruppo Artistico Moderno Livornese (G.A.M.E.L.), Mario Ferretti (Livorno 1915-1974) si distinse per l’attività di disegnatore di vetrate e ideatore di manifesti, basti pensare ai bozzetti per i Littoriali della Vela e del Canotaggio, promossi dal GUF (1937).

Stimato e recensito da Mario Nigro, Curzio Malaparte, Guido Favati, Marcello Landi, Ferretti condivise a Livorno le tensioni artistiche di Voltolino Fontani, Osvaldo Peruzzi, Ferdinando Chevrier, senza comunque mai abbracciare definitivamente né l’EAISMO, né il Futurismo, né l’astrattismo.

L’artista preferì elaborare formule sintetiche che, parallelamente al Novecento Italiano, potessero esprimere l’aspirazione a una moderna monumentalità, sempre tuttavia con un’inclinazione deformante e una vena metafisica che ne denunciano una congenita inquietudine.


Ferretti non disdegnò infatti di addentrarsi addirittura in percorsi di astrazione che segnano l’estremo omaggio alle possibilità sintetiche del linguaggio pittorico, anche se tali possibilità non cessano di ricondurre l’artista ad un’armonia di volumi e di cromie che, come nel caso dei numerosi Cieli degli anni Cinquanta, evocano squarci di Natura.

Si segnala a tale proposito come in occasione della pubblicazione del volume alcune delle più significative opere astratte sono state donate alla Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno che ha poi contribuito alla realizzazione dell’impresa editoriale.

La monografia dedicata a Mario Ferretti è introdotta da un approndito e documentato saggio di Franco Sborgi, ordinario di storia dell’arte contemporanea presso l’Università degli Studi di Genova, e comprende due saggi di Francesca Cagianelli.

Un ulteriore contributo scientifico del volume consiste negli apparati curati da Michele Pierleoni, che presentano una selezione di poesie dell’artista, già pubblicate in una rara edizione livornese ormai esaurita.

Il volume è pubblicato in occasione della mostra, allestita nei locali della Galleria d’Arte Athena a Livorno, da sabato 13 gennaio a domenica 4 febbraio. La mostra, curata da Francesca Cagianelli, con il coordinamento organizzativo di Michele Pierleoni, offre una selezione ragionata di quaranta opere pittoriche e alcune delle più significative opere grafiche dell’artista, tra tempere, bozzetti per manifesti e carboncini, consentendo di apprezzare l’intero arco della produzione dell’artista, dagli esordi figurativi durante l’alunnato con Beppe Guzzi, fino alla stagione astratta degli anni Cinquanta, e, ancora, agli ultimi cicli monumentali degli anni Settanta.

Volumi usciti

1 – F. Cagianelli, Renato Vigo. La stagione del Surrealismo in Toscana, 2005.

2 – F. Cagianelli, Lorenzo Cecchi (1864-1940). Pittore-scultore-architetto-scrittore-insegnante, 2006.

3 – F. Cagianelli, F. Sborgi, Mario Ferretti 1915-1974. Tra metafisica e astrazione, 2007.

In preparazione

4 – F. Cagianelli, S. Fugazza, Francesco Franchetti 1878-1931. I percorsi dell’orientalismo in Toscana.

5 – F. Cagianelli, D. Matteoni, M. Ratti, Mario Pieri Nerli 1886-1917. Visioni macabre e architetture Art Nouveau.

6 – F. Cagianelli, M. Pierleoni, Aleardo Kutufà detto Duca d’Atene 1891-1950. Esoterismo, Arte Sinarchica e gusto neogotico nella Livorno del primo Novecento.

Archivi e Eventi. Associazione Culturale per la documentazione e la promozione dell’Ottocento e del Novecento livornese

Presidente

Francesca Cagianelli

Vice-Presidente

Sira Borgiotti

Soci fondatori

Eva Frati

Massimo Galli

Dario Matteoni

Michele Pierleoni

Sede legale

via Ricasoli, 103

57126 Livorno

Tel. 392-6025703

francescacagianelli@libero.it

info@archivieventi.com

http://www.archivieventi.com

Ufficio stampa e Promozione

Eva Frati

via Benedetto Brin, 19

57127 Livorno

evafrati@alice.it

tel. 338.4255105

Visite guidate gratuite

Effettuate dai curatori della mostra tutti i martedì mattina: 10.00-13.00, dietro prenotazione al numero 392.6025703

Acquisto catalogo

Su prenotazione telefonica al numero: 392.6025703

Riduzioni standard previste sul prezzo di copertina dei volumi della collana: “Rarità del Novecento Livornese”:

Bibilioteche statali– 15%

Enti Pubblici – 15%

Musei Civici – 15%

Scuole – 15%

Associazioni – 10%

Circoli Culturali – 10%

Istituzioni private – 10%

Gallerie d’arte – 5%

Sono previste ulteriori riduzioni per tutti coloro che siano intenzionati ad abbonarsi alla collana.

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: